SHITSTORM – Cos’è e come evitarlo


Uno tra i fenomeni più dannosi su Facebook viene nominato Shitstorm (tempesta di escrementi). Questa tecnica consiste nel diventare amministratore di un gruppo su Facebook, eliminare i proprietari originali ed aggiungere i propri complici. Avendone il controllo completo, i nuovi amministratori eliminano il gruppo o lo tempestano con post mirati a demolire la community creatasi, costringendo i membri ad abbandonarlo.

Come funziona lo Shitstorm?

In genere, viene creato un profilo con lo stesso nome di quello di uno degli amministratori del gruppo. Da questo profilo, viene inviato un messaggio ad un altro degli amministratori dicendo qualcosa come “Sono io, ho dovuto cambiare account, mi rimetti amministratore del gruppo?”. Questa è una classica manovra di social hacking o social engineering: far credere di essere un’altra persona. Se la cosa funziona, il malintenzionato otterrà l’amministrazione del gruppo e sarà libero di agire indisturbato.

Dato che queste persone (in genere ragazzini che non hanno di meglio da fare) si credono hackers o paladini di qualcosa, possiamo spesso vedere se un gruppo è stato attaccato osservando l’elenco degli amministratori, che inevitabilmente pubblicizzerà questa tecnica di cracking. Da questa immagine si vedono i nuovi “amministratori” di un gruppo pro-vegetarianesimo.

shitstorm

Negli ultimi giorni, sono piovuti post con fotografie di piatti di carne e domande provocatorie anche a sfondo sessuale. Insomma, qualsiasi cosa atta ad infastidire i membri del gruppo.

Cosa fare per evitare lo Shitstorm?

Se siete amministratori di un gruppo su Facebook, chiaramente non dovete fidarvi delle richieste di amministrazione, nemmeno se sembrano provenire dai vostri amici. Perché potrebbe non trattarsi veramente dei vostri amici. Meglio sentirsi per telefono ed assicurarsi quindi di non essere vittima di un tentativo di Shitstorm. Possiamo inoltre rivolgerci alla polizia postale in caso di furto d’identità.

Se un gruppo che frequentate è vittima di Shitstorm, è bene informare gli amministratori originali dell’attacco subito (nel caso in cui non se ne fossero ancora accorti). E, dato che la maggior parte degli Shitstormers sono ragazzini annoiati che postano contenuto appositamente offensivo, l’unica cosa da fare è ingnorarli.

Rispondi