Personal Power II – Day 19 – Come risolvere i problemi velocemente ed efficacemente

Se continuiamo a pensare al problema ci si pone in un circolo vizioso.
Per risolvere i problemi occorre:
  1. Gestire il proprio stato, evitare di sentirsi sopraffatti.  Dobbiamo imparare ad associare dolore al sentirsi sopraffatti, e piacere al risolvere i problemi.
  2. Scrivere il problema su carta. Spendere il 20% del tempo definendo il problema, ed il restante 80% cercando la soluzione
  3. Trovare un piano per gestire la sfida ed agire il più velocemente possibile
  4. Notare cosa si ottiene dalle azioni correnti
  5. Se ciò che stiamo facendo non funziona, cambiamo approccio. Sviluppare più flessibilità domandandosi “Cosa succede se…”
  6. Trovare dei modelli ed ottenere delle risposte
  7. Cambiare le proprie credenze sui problemi. Chiamarli “sfide”, sono opportunità per noi di crescere
Domande per la soluzione dei problemi (aiutano a passare da un problema al posto dove trovare soluzioni, mettendoci in uno stato positivo):
  1. Cosa c’è di grandioso in questo? Cosa ci può essere di grandioso?
  2. Cosa c’è di non perfetto ancora?
  3. Cosa farò per farlo diventare come voglio?
  4. Cosa non farò più per farlo diventare come voglio?
  5. Come posso godermi il processo mentre faccio ciò che è necessario per farlo diventare come voglio?
Esercizio:
Pensare un problema e scrivere le risposte alle 5 domande

Alessandro

Graduated in computer science, is passionate about music, videos and travels.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.